Esame di Stato ai tempi del Covid.

Finalmente il giorno dell’Esame di Stato si sono riaperte le porte del Filetico per i maturandi, dopo più di tre mesi di DaD! 

Il cuore, attraversando l’ingresso, sobbalza. A tutti. A studenti e a docenti. 

Emozione per il colloquio? Ansia? Paura di dimenticare tutto? Molto di più di un esame già noto. Si rivedono gli occhi di chi in questi tre mesi ha tenuto, instancabilmente, accesa la fiaccola della resilienza culturale, il filo etico del patto didattico e nei sorrisi dietro la mascherina si riconferma la fiducia reciproca nella conoscenza e nella possibilità di rendere più “umano” il mondo. 

Cittadinanza… libertà personale limitata per la sicurezza collettiva, diritto allo studio assicurato dall’ammodernamento tecnologico e tante altre riflessioni bruciano sulla pelle dell’esperienza, non più soltanto sulle pagine teoriche dei libri. 

Continuare a credere nell’Esame come una tappa significativa del proprio percorso culturale e umano, nonostante le incertezze dovute all’emergenza Covid,  è stato il primo momento per dimostrare la validità delle proprie intelligenze, per adattarsi alle condizioni insolite della preparazione. 

Le novità introdotte per l’esame non hanno compromesso gli esiti degli studenti del Filetico:  tutti hanno superato l’esame  e si sono diplomati vincendo la scommessa contro il coronavirus! Venti studenti hanno stravinto raggiungendo la valutazione massima di  100/100esimi , quattro di essi con lode. 

Arianna Pignatelli, Aurora Magnante(lode), Aurora Paris, Beatrice Collalti, Chiara Ceccarelli, Daria Ciccocioppo, Davide Incelli, Francesca D’Agostini, Gabriele di Lucia, Giorgia Angelisanti, Giorgia Ciuffarella(lode), Karim Palombo, Lorenzo Sisti, Maria Di Napoli (lode), Martina Polletta, Matteo Dell’Olio(lode),  Niccolò Proia,  Roberta Iori ,  Sabrina Popolizio,  Sara Cofani, hanno dimostrato a se stessi, ai loro docenti, alle famiglie che, anche in condizioni di estrema difficoltà emotiva e di insolito stravolgimento organizzativo, si può studiare in modo eccellente e con altissima motivazione per raggiungere i traguardi più elevati. 

A tutti gli studenti che si sono diplomati, la Comunità Educante dell’I.I.S. Filetico, fiera di averli avuti come allievi e visti crescere intellettualmente, augura loro che questo esame sia l’inizio di un nuovo percorso da vivere con entusiasmo e curiosità,  ricco di soddisfazioni ma anche di difficoltà che sapranno certamente affrontare e superare con determinazione e tenacia.  Ad maiora!