28-anniversario della Strage di Capaci

Lavorando con la prof.ssa Francesca Giuliani, nostra docente di italiano, per la Giornata della legalità 2020, abbiamo pensato di riunire le nostre riflessioni sul tema “Li avete uccisi, ma non vi siete accorti che erano semi”, scelto dalla Fondazione Falcone per il concorso di quest’anno, poi rinviato causa Covid-19, in un albero virtuale che richiama l’albero Falcone di Palermo. Con il loro sacrificio questi eroi hanno lasciato dei semi, che per germogliare hanno bisogno di acqua ed è la scuola che la fornisce formando, come affermato da Borsellino, i giovani alla cultura dello Stato e delle istituzioni.

       Link dell’albero delle riflessioni: 

La 28° Giornata della Legalità, dopo lo scoppio dell’emergenza Covid, è stata dedicata agli eroi di questi giorni. Abbiamo realizzato un video dedicato a tutti coloro che in questo periodo di emergenza hanno continuato con coraggio a compiere il loro dovere. Nel nostro piccolo anche noi alunni insieme ai nostri docenti e alla nostra Dirigente scolastica abbiamo continuato a compiere il nostro dovere con  la didattica a distanza.

Ulteriori riflessioni sono infine emerse dalla partecipazione all’incontro in video conferenza Meet, organizzato dal liceo di Ceccano, con il procuratore Giancarlo Caselli. Che cosa è la mafia oggi, quale il rapporto con i pentiti, cosa deve fare un ragazzo per opporsi alla mafia, la spaventosa vicenda del piccolo Di Matteo, sciolto nell’acido, la trattativa stato mafia, le leggi contro la mafia,  l’invito a studiare, studiare, studiare … tutto nel ricordo di Falcone e Borsellino, un insegnamento da non perdere!

Articolo di approfondimento